√ą stato un errore di conversione a causare nel 1999 lo schianto della sonda Mars Climate Orbiter nell’atmosfera di Marte e nello specifico un errore di conversione tra unit√† di misura¬† inglesi e il Sistema Internazionale.

L’errore √® stato dovuto a un’errata conversione dei dati da parte di due diverse aziende impegnate nella progettazione della sonda: l√† dove gli uni avevano utilizzato i Newton, gli altri avevano utilizzato invece la libbra – forza. Cos√¨ mentre il sistema a bordo della sonda utilizzava il sistema metrico, il sistema a terra utilizzava il sistema inglese.

Quantifichiamo l’errore

Il Newton (N) √® un’unit√† di misura derivata del Sistema Internazionale: N = Kg*m/s2

Il prodotto tra una libbra e l’accelerazione di gravit√† (9,8 m/s2) definisce invece 1 libbra – forza (lf)

Considerando la conversione 1 libbra=0,453 Kg  si ha:

1 lf = 0,454 Kg *9,8 m/s2 = 4,45 Kg*m/s2 = 4,45 N

L’errore nel calcolo della traiettoria che ha condotto la sonda troppo vicina all’atmosfera di Marte √® stato infatti di un rapporto pari a 4,45, come la stessa NASA ha dichiarato nei report prodotti per approfondire le cause dei guasti.

Curiosità

Mars Climate OrbiterNonostante la sonda fosse in viaggio da oltre 10 mesi, il team al lavoro sulla sonda ha identificato l’errore soltanto quando ormai era troppo tardi. Anche per questo la vicenda della Mars Climate Orbiter √® ricordata non solo come un costosissimo errore di conversione (la missione √® costata infatti 125 milioni di dollari), ma anche come esempio di cosa pu√≤ succedere quando in fase di progettazione e verifica dei prodotti non c’√® adeguata comunicazione tra le parti.